Fare una Exit – Fare Cash Out della propria Azienda

Stavo facendo una consulenza ad un cliente, lui voleva partecipare al CenHolding per fare una Exit, voleva fare cash out della propria azienda, e poi smettere di lavorare.

Lui ha una azienda che fattura più di 5 milioni di euro all’anno, lui è un bravissimo imprenditore, però c’è un problema.

Il problema è che lui, è troppo fondamentale per la sua azienda. Senza di lui, l’azienda vale zero.

Ora fai molta attenzione a quello che ti sto per dire, facciamo una panoramica generale sull’argomento.

La maggior parte delle persone pensa che fare una exit, sia come la vendita di una casa, tu vendi una casa, ricevi i soldi, e poi non ci pensi più.

È che nella maggior parte dei casi, non funziona proprio così, i passaggi aziendali, avvengono diversamente. Queste dinamiche di acquisizione di una azienda, sono sconosciute alla maggior parte degli imprenditori.

Adesso ti spiego come funziona.

Quando una azienda fa cash out, e viene rilevata da un gruppo, nella maggior parte dei casi, il contratto di cash out, prevede anche la presenza dell’imprenditore all’interno della azienda. Praticamente è come se l’imprenditore, rimane per un po’, a fare il dipendente di se stesso, dopo l’acquisizione. E questo periodo può variare da contratto a contratto.

E spesso c’è anche un Earnout, una parte variabile del prezzo, legata ai risultati dopo l’acquisizione. Questo viene rifatto per ridurre un po’ i rischi dell’operazione.

Quindi fai attenzione, puoi vendere la tua azienda e capitalizzare, però è molto probabile che ti venga richiesto di rimanere a fare il dipendente della tua azienda.

Ti verrà richiesto per un periodo di transizione di guidare l’azienda e questo periodo può essere anche lungo.

Ti confido un segreto, spesso, chi vuole comprare una azienda, vuole comparare anche il fondatore. Per evitare questo, devi formare bene il personale.

Il succo è che non devi essere l’unico cervello della ditta. Fai in modo di lasciare anche altri cervelli in azienda.

Devi fare in modo di vendere l’azienda indipendentemente da te, devi vendere l’azienda senza te dentro.

Cioè, la tua azienda non può essere basata solo sul tuo talento. Se sei tu l’azienda, e poi ti togli, l’azienda muore.

Devi fare in modo, di diventare superfluo alla tua azienda. Lei deve funzionare anche senza di te.

Cerca di rendere pratico e semplice il processo della tua azienda. Lavora anche alla creazione, di un manuale operativo.

Un manuale operativo che descrive ogni aspetto pratico di come funziona il tuo business. Un manuale operativo che può essere consegnato ad un dipendente con un training minimo, che può utilizzare per il suo lavoro.

Comincia a pensare come le grandi catene di franchising, che hanno dei manuali operativi molto dettagliati.

Quindi, se vuoi fare una Exit o Cash Out della tua azienda, va bene partecipare al CenHolding (La Grande Cena Mastermind) per presentarla davanti a investitori e business angel, però fai molta attenzione a quello che ti ho detto.